Paola Girardi

sarta

Si diploma come modellista (disegno e taglio abiti) nel 1972 all’Istituto B. Montagna di Vicenza, e dopo una significativa esperienza in aziende del settore avvia la sua attività come creatrice di moda per sartoria su misura nel 1983.

Da allora è un crescendo: sfilate in città e provincia, partecipazioni ad eventi nazionali e internazionali, presenza costante ai congressi mondiali dei sarti, dove porta anche le sue realizzazioni (tra l’altro a Valencia, Parigi, Berlino, Taiwan, Salisburgo, Interlaken e Roma).

Riassumerne la carriera non è facile, ma non si può dimenticare che nel 2000 è stata eletta Capo Consiglio provinciale dei sarti vicentini e nel 2003 è stata accolta nell’Accademia Nazionale dei Sartori.
Collabora attivamente con enti pubblici e privati per progetti culturali e formativi in ambito territoriale (Cesar formazione, Ist. Garbin di Thiene e altri) e con altre sartorie nella produzione di costumi per diverse compagnie di teatro e danza contemporanea.

Nel 2004 riceve il “Premio Berta” dall’Accademia Euganea.

Nel 2009 diventa consigliera dell’Ass. FIDAPA, sezione Vicenza, e rappresenta l’Italia alla comparazione femminile di Salisburgo (Acc. Naz. dei Sartori).

Le sue creazioni non mancano mai nei momenti importanti della vita cittadina: basti ricordare le varie esposizioni a “VIART” dal 2008, ma anche all’estero, come la mostra personale “A Glimpse of Italian Fashion through the Years” all’Ist. Culturale Italiano di S. Francisco (USA) nel 2011.

Nel 2013 ha festeggiato i  trent’anni di attività con una sfilata degli abiti da lei creati dagli anni ‘ 70 a oggi. Nel 2017 è stata insignita del “Premio dirigente benemerita” (MAB) da Confartigianato Imprese Vicenza.

I commenti sono chiusi.