Sonia Castegnaro

acconciatrice

Sin da piccola mi ritrovavo a giocare tra bigodini e mantelline nel salone di mia mamma, salone nel quale attualmente lavoro e che sto sentendo sempre più mio, facendone mia concreta espressione di stile ed eleganza, fattori ai quali tengo molto. È una passione che è sbocciata con il tempo, ma come figlia d’arte probabilmente era proprio questo il mio destino.

Uscita dalle scuole superiori decisi di immergermi in questo mondo frequentando l’Accademia Artistica per parrucchieri, scuola che mi diede la possibilità di ricevere un’istruzione completa, dalle basi con la storia del costume e dell’acconciatura, alle metodologie più avanzate di taglio e colorazione, dalla formazione tecnica all’espressione creativa, conoscenze che mi portarono poi ad acquisire il titolo di Maestra d’Arte.

Ad un parrucchiere attribuisco aggettivi quali “dinamico, creativo, professionale”, ed è per questo che ho sempre cercato di tenermi aggiornata con diversi corsi di formazione, come quelli frequentati a Parigi e a Londra, presso la Vidal Sasson e la Trevor Sorbie.

Successivamente ho fatto parte del Club Gandini e prima ancora della Famiglia Artistica, team che mi hanno permesso di lavorare sui miei punti di forza aiutandomi così a conoscere e ad applicare i migliori metodi per realizzare le mie ambizioni sia professionali che personali.

Molti ancora sono stati i corsi che mi hanno permesso di crescere ed arricchirmi, come anche molte sono state le esperienze, sempre in campo artistico, alle quali ho avuto il piacere di partecipare grazie al gruppo Consorzio della Bellezza, in quanto associata, tramite Confartigianato Imprese Vicenza.

È un percorso che senza dubbio richiede impegno e sacrificio, e tuttora seguo corsi d’aggiornamento alla continua ricerca di stili, moda e bellezza; ma quella dell’Hairstylist è una professione che poi ti ripaga in termini di soddisfazioni e amore per ciò che si fa.

I commenti sono chiusi.