Spera che la speranza
Spera che la speranza

Spera che la speranza

Vicenza in Lirica Be musical
#IORESTOACASA #VICENZAINLIRICA2020

Il team di Vicenza in Lirica sta lavorando al cartellone 2020, nonostante la delicata situazione di questi giorni.
Ci auguriamo di poter presto condividere con tutti voi la nostra ottava edizione e nel frattempo vi proponiamo due minuti di musica tratti dai nostri Festival, nel meraviglioso scenario del Teatro Olimpico.


Spera, che la speranza
Balsamo è d’ogni mal.

Patrizio La Placa: “Spera, che la speranza” (Darete), dall’opera “POLIDORO” di Antonio Lotti, Teatro Olimpico, Vicenza in Lirica 2018, prima esecuzione in tempi moderni

Questo il testo di una bellissima aria per basso dal Polidoro di Antonio Lotti, cantata dal personaggio di Darete per confortare una ritrovata Andromaca, che dopo esser fuggita dall’assedio di Troia, sembra rincontrare i fantasmi del suo passato in un altra minaccia greca. La meravigliosa melodia, estremamente espressiva anche nella scelta di intervalli e figure armoniche estremamente ariosi, infonde un senso di pacata e sommessa preghiera a ritrovare ragione di vita e speranza anche quando il male sembra momentaneamente assediare l’esistenza (Francesco Erle).

Locandina:
POLIDORO
Tragedia da rappresentarsi in musica di Antonio Lotti
Libretto di Agostino Piovene
Teatro Grimani di Venezia, Carnevale del 1714
PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA IN TEMPI MODERNI
Teatro Olimpico di Vicenza
6 e 7 settembre 2018
Orchestra del Festival Vicenza in Lirica
Maestro direttore e concertatore Francesco Erle
Regia Cesare Scarton
Costumi Giampaolo Tirelli
Trucco Riccardo De Agostini
Parrucche Alessio Aldini
Light designer Andrea Grussu

Festival Vicenza in Lirica 2018 | Concetto Armonico
Direttore artistico Andrea Castello