Vivica genaux
Vivica genaux

Vivica genaux

Originaria dell’Alaska, il mezzo-soprano Vivica Genaux è una delle più grandi interpreti di repertori barocchi e bel canto. L’artista è riconosciuta non solo per le sue prodezze vocali e il suo sorprendente virtuosismo, ma anche per l’interpretazione vivida dei suoi personaggi. Il suo repertorio comprende ora 65 ruoli, tra cui 42 ruoli in travesti.
Vivica ha ricevuto nel 2017 il Premio Händel dalla città di Halle (Germania).
Si è esibita in sedi prestigiose come il Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo di Pechino, Symphony Center di Chicago, Barbican Centre di Londra, Metropolitan Opera di New York, il Rudolfinum di Praga, il Theater an der Wien, e Wiener Staatsoper.
Nel 2017, Vivica ha cantato i ruoli di Lepido nel Lucio Cornelio Silla di Händel al Wiener Konzerthaus (registrazione Glossa); Eternità e Diana nella Calisto di Cavalli all’Opera Nazionale del Reno; Malcolm nella Donna del lago di Rossini al Festival di Pentecoste di Salisburgo; e Arsamene (inizio) nel Serse di Händel alla Royal Opera di Versailles, con l’orchestra Il pomo d’oro sotto la direzione di Maxim Emelyanychev.
Nello stesso anno fonda V/vox Academy e supervisiona il primo corso. Dopo il successo della prima accademia, Vivica è invitata a tenere masterclasses presso Hochschule füe Musik Franz Liszt di Weimar e Roma Opera Campus/Fondazione SGM.
Altri concerti nel 2017 la portano a Sisteron (Francia) per un programma di Castrucci, Galuppi e Vivaldi, con l’orchestra Concerto Köln; al George Enescu Festival di Bucarest per un concerto di Vivaldi con Fabio Biondi ed Europa Galante; successivamente anche con Sonia Prina per Gloria e Imeneo di Vivaldi al Théâtre des Champs-Elysées; e trova Thibault Noally e Les Musiciens du Louvre in un programma Händel/Porpora presso l’Auditorium de Catalunya a Barcellona.
Nel 2018, dopo molti concerti sotto la direzione di Diego Fasolis al Teatro de la Maestranza di Siviglia (programma Händel/Vivaldi con Ann Hallenberg), Vivica ha impegni sotto la direzione di Marcello di Lisa presso l’Arsenale di Metz, e Filarmonica di Essen (programma Farinelli); Lars Ulrik Mortensen con Sonia Prina a Copenaghen e Wigmore Hall a Londra (programma Farinelli vs Senesino); e Thibault Noally con Les Accents a la Salle Gaveau a Parigi (programma Händel/Scarlatti). Sarà ascoltata a Lubiana, Vienna, Parigi, Londra, Lisbona, Tolosa, ed Essen come Arsamene nel Serse di Händel. Prima di un concerto con Erin Helyard al Melbourne Recital Centre, ha debutterà nel ruolo di Mandane in Artaserse di Hasse con Pinchgut Opera di Sydney.
Nel 2019, Vivica tornerà a Washington, DC, per il suo debutto come Emma in Zelmira di Rossini con Washington Concert Opera. Successivamente, si unirà ad un gruppo di artisti acclamati per il gala-concerto Farinelli ed amici al Festival di Pentecoste di Salisburgo.

A native of Fairbanks, Alaska, mezzo-soprano Vivica Genaux received Johann-Adolf-Hasse-Stiftung’s 2019 Hasse-Preis and the City of Halle’s 2017 Händel-Preis. Acclaimed for her extraordinary bravura technique and mesmerizing stage presence, Vivica has sung in many of the world’s most prestigious venues, and her career is extensively documented on recordings.
The 2020 – 2021 Season takes Vivica to venues throughout the world. Il Divino Sassone, featuring music by Johann Adolf Hasse, will be heard at the Bayreuth Baroque Opera Festival on 12 September. In November and December, Vivica will portray Megacle in Opernhaus Zürich’s production of Pergolesi’s L’olimpiade. She will say farewell to 2020 with a concert with Europa Galante in Xi’an, China. In January 2021, Vivica will present a concert for Milwaukee’s Florentine Opera, with which company she made her professional début. Further performances in Italy, Spain, Switzerland, and the USA are also scheduled for 2021.
Earlier in 2020, Vivica reprised the rôle of Lepido in performances of Händel’s Lucio Cornelio Silla with Europa Galante in Yokohama and Madrid. She then rejoined Lawrence Zazzo and Lautten Compagney Berlin for performances of Gender Stories in Wiesbaden and Landshuter. On 31 May, her multimedia show Vivica & Viardot was staged at the Salzburger Pfingstfestspiele, and she débuted in the title rôle of Händel’s Tamerlano in Moscow’s Tchaikovsky Concert Hall on 16 July.
Other recent engagements found Vivica in Dresden’s Frauenkirche for a performance with Concerto Köln; in Reggio Emilia for Le Stagioni dell’anima with Il pomo d’oro; in Istanbul with Europa Galante; and in Naples and Rome with Concerto de’ Cavalieri. In Theater an der Wien’s 2019 – 2020 Season, Vivica participated in concert performances of Riccardo Broschi’s Merope, Händel’s Rodrigo, and Hasse’s Irene. She débuted as Trasimede in Merope in Innsbruck in August 2019, and the Dortmund première of Gender Stories was followed by performances elsewhere in Germany and Switzerland.
Vivica’s passion for sharing her experience and expertise with opera’s future stars is manifested in her leadership of masterclass courses and her foundation of V/vox Academy.